Valerio Veneruso ITA

Valerio Veneruso

Previous Image
Next Image

info heading

info content


Valerio Veneruso (Napoli, 1984)

vive e lavora tra Torino e il web

Public void on pointer enter
2020

installazione interattiva: visore Realtà Virtuale, tappeto intarsiato, stampe digitali

I social hanno amplificato l’istinto umano al voyeurismo: un voyeurismo autorizzato, che spinge per noia, curiosità o morbosità a guardar scorrere le vite degli altri nel gesto semplice dello scroll. Per Neuro_Revolution, Valerio Veneruso ha realizzato un’installazione, incentrata attorno ad un’esperienza di Realtà Virtuale che fa leva su tale impulso. Ad accogliere l’utente, è una postazione connotata da una reinterpretazione del simbolo che viene di solito utilizzato in rete per segnalare la presenza di contenuti sensibili. Indossando un visore, la fruizione dell’opera spinge a riflettere sulla (im)possibilità di accesso a tali contenuti, e sulla frustrazione che spesso accompagna simili esperienze.


credits



foto: Studio Macovaz